Tutto Cessione del Quinto

Il prestito denominato “cessione del quinto” di uno stipendio o anche della pensione è un particolare tipo di finanziamento nella categoria del credito di consumo, una categoria che comprende finanziamenti utilizzati dai consumatori per risolvere i loro problemi inerenti a servizi e beni da pagare.

All’interno di questa categoria ci sono i prestiti finalizzati, dove l’obbiettivo è l’acquisto di un bene (uno stereo per esempio) ma anche quelli non finalizzati (la somma che viene elargita può essere utilizzata dal consumatore come meglio crede, senza vincoli).

Parlando appunto della cessione del quinto si rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati, così facendo colui che beneficia del prestito è in grado di utilizzarlo nella maniera che ritiene più opportuna. Potrete avvalervi di questa opzione sia per comprare un auto che per andare in vacanza, per organizzare il vostro matrimonio o per comprare qualcosa di cui necessitate.

La versatilità di questo tipo di finanziamento è la sua forza basilare, il tasso di interesse utilizzato è fisso e il rimborso verso l’ente che ha elargito il prestito è costante nelle rate. I tassi non possono dare quindi sorprese, il tempo e la quota della rata saranno da subito chiari. Con una legge datata 30 Dicembre 2004 si è definito che questo tipo di finanziamento può essere richiesto sia da lavoratori pubblici che privati oltre che dai pensionati.

Il nome del finanziamento deriva dal fatto che la rata da pagare per restituire il prestito viene prelevata direttamente dallo stipendio o nel caso dei pensionati dalla pensione e questa può arrivare fino ad 1/5 del introito mensile di colui che richiede il prestito. Se parliamo però di lavoratori dipendenti questa somma può raggiungere anche i 2/5 della busta paga, in questo caso si viene a parlare del “doppio quinto”.

Leave a Reply

*